Da non sottovalutare, tra i motivi che provocano contrasti tra i partner dopo la nascita di un figlio, i problemi economici: anche il denaro, o la sua mancanza, può essere causa, infatti, di stress per le coppie. Per molti neogenitori, adattarsi alla nuova vita con un reddito inevitabilmente ridotto perché la cura del bambino comporta spese in più, può essere particolarmente impegnativo.

Uomini e donne vivono il passaggio alla genitorialità in modo diverso, soprattutto perché svolgono ruoli diversi come genitori. L’adattamento alla coppia delle donne sembra essere più sensibile agli effetti della nascita di un figlio rispetto agli uomini. Si pensa che ciò dipenda dai maggiori oneri che ricadono sulle madri dopo la nascita del bambino.

Un rimedio universale per evitare o risolvere la crisi di coppia determinata dalla nascita di un figlio, non esiste. Ogni coppia deve trovare al suo interno il modo giusto per gestire le nuove dinamiche relazionali determinatesi al suo interno. La chiave è, sempre e comunque, la comunicazione.

Una comunicazione aperta e onesta è importante in qualsiasi relazione, ma diventa addirittura vitale per i neogenitori. È fondamentale trovare il tempo per parlare e confrontarsi, cercando di ascoltare e capire il punto di vista del partner evitando accuse e critiche.

Fonti:

Couple relationship and transition to parenthood: Does workload at home matter?

Attachment, the Parental Couple Relationship, and Parenting

Experience of parenthood, couple relationship, social support, and child-rearing goals in planned lesbian mother families